Recensione del pedale Fulltone Fat-Boost FB1 - V1

Il .

Voto: 4/5 - Booster di qualità

Fulltone Fat Boost FB1Il Fulltone Fat Boost FB1 o V1 è stato il primo Booster creato dalla Fulltone. E' un pedale molto robusto e di ottima qualità, ovviamente True Bypass e ideale non solo per chiitarra elettrica, ma anche per basso e chitarra acustica. Il suo circuito offre un incremento di volume fino a +30dB senza alterare il suono del proprio strumento e tramite il potenziometro del drive e del tono si può rendere il segnale più grosso o distorto, aumentando anche gli armonici.
Il potenziometro Drive è un po' particolare: possiede 11 posizioni selezionabili tramite altrettanti scatti e regola il BIAS del transistor FET presente all'interno del pedale. Posizionando il potenziometro verso il basso si otterrà un suono molto chiaro e neutrale, mentre regolandolo verso l'altro si otterrà gradualmente un overdrive simile ad un vecchio amplificatore valvolare, molto corposo, con molti armonici. Utilizzando il pedale in questo senso c'è la possibilità che le frequenze alte aumentino troppo, in tal caso è stato aggiunto un piccolo potenziometro denominato Tone che avrà il compito di agire esclusivamente su di esse e scurire il suono se risulterà essere troppo squillante.
Come tutti i booster anche questo può essere utilizzato per ottenere diversi risultati in base al punto in cui viene inserito in pedaliera. Per saperne di più leggi la guida Booster: dove posizionarlo in pedaliera.

Il Fat Boost può essere alimentato tramite batteria 9 volt oppure tramite un alimentatore esterno, in quest'ultimo caso gli si può erogare qualunque corrente compresa tra i 9 e i 18 volt DC, situazione tipica per i pedali Fulltone. Più il voltaggio sarà alto, più il segnale sarà pulito, potente e ricco di armonici!

Ho acquistato questo pedale nel 2008 per poterlo sistemare dopo la sezione overdrive/distorisoni della mia pedaliera, così da poter scegliere se avere un incremento di volume per gli assoli o un aumento di gain generico agendo solo sui settaggi senza dover cambiare fisicamente la sua posizione, possibilità che l'MXR Micro Amp non poteva darmi. Col tempo ho però deciso di sostituirlo preferendo lo Xotic RC Booster, che mi dà la possibilità di agire sull'EQ in maniera più completa.

Un modo molto rapido per riconoscere le versioni del Fulltone Fat Boost è il seguente:

  • Il BF1, quello trattato in questo articolo, è di colore grigio e ha 3 potenziometri: Volume Drive e Tone;
  • Il BF2 è di colore rosso ed ha 4 potenziometri, di cui due dedicati al controllo del tono: Volume, Drive, Bass e Treble;
  • Il BF3 è di color argento e come il precedente mantiene i suoi 4 potenziometri: Volume, Drive, Bass e Treble.

Pedali e chitarre IN VENDITA

pool 293Ti interessa il pedale di cui hai appena letto la recensione? E' possibile che io lo abbia in vendita sulla mia pagina di mercatino musicale quindi vai a dare un'occhiata!

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.