Recensione del pedale TC Electronic PolyTune 2

Il .

Voto: 3/5 - Accordatore multifunzione ma che ogni tanto va nel caos!

tc electronic polytune 2 350

Il TC Electronic PolyTune 2 è un accordatore di nuova generazione, che si distingue dagli altri modelli per caratteristiche peculiari, tra cui quella di essere un pedale polifonico, dandoci quindi la a possibilità di visualizzare sul suo schermo l'intonazione di più corde contemporaneamente.

Il PolyTune 2 presenta diverse possibilità di accordatura, come tutti gli altri tuner sul mercato (cromatica, droptune, capo, calibrazione degli Hz, ecc..) ma la sua caratteristica principale è quella di poter mostrare l'intonazione di più corde contemporaneamente, così da avere istantaneamente il quadro generale dell'accordatura e poter agire per correggerla. Il consiglio in questo caso, per ottenere una rilevazione più accurata, è quello di utilizzare il pickup al manico della chitarra e di percuotere le corde con il pollice.
Quando si fa vibrare una singola corda si abilita invece la modalità di accordatura a corda singola, tipica di ogni altro accordatore. Il suo essere molto preciso e sensibile in questo caso può rivelarsi come arma a doppio taglio, spesso può infatti capitare che alla minima vibrazione di una seconda corda venga nuovamente abilitata l'interfaccia Poly e quindi vengano visualizzate sullo schermo tutte e le 6 corde della chitarra.
Il pedale può essere alimentato tramite batteria interna a 9 Volt oppure tramite alimentatore esterno stile Boss con assorbimento a 50 mA. Inoltre sul retro presenta un'uscita Power Out con cui, tramite un cavo apposito, si possono alimentare altri pedalini.
In confronto alla sua prima versione, il PolyTune 2 vanta più luminosità e visibilità dei pixel che compongono lo schermo, in più possiede un sensore ambientale che riconosce il grado di luce presente nel luogo in cui stiamo suonando per poi regolare in automatico la luminosità dello schermo.

Dopo anni di utilizzo del mio fedelissimo Boss TU2 Chromatic Tuner ho deciso di passare al PolyTune 2 principalmente per la sua leggerezza e dimensione ridotta, e anche un po' per curiosità. In realtà non mi trovo nè meglio nè peggio, semplicemente è cambiata l'interfaccia per rilevare le intonazioni. Uno dei lati positivi però è che se sei in dubbio dell'accordatura di una corda durante l'esecuzione di un pezzo, ti basta attivare il pedale, far vibrare tutte le corde contemporaneamente e vedere al volo quale di esse presenta la scordatura incriminata.

Pedali e chitarre IN VENDITA

pool 293Ti interessa il pedale di cui hai appena letto la recensione? E' possibile che io lo abbia in vendita sulla mia pagina di mercatino musicale quindi vai a dare un'occhiata!

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.