Recensione del pedale Diamond Compressor (Jr) CPR1

Il .

Voto: 5/5 - Compressore trasparente e di qualità

diamond compressor cpr1 350

Il Diamond Compressor è un compressore made in Canada di ottima qualità, sicuramente uno dei migliori in versione a pedale, insieme al Maxon Cp9 Pro+. La sua caratteristica principale è quella di non alterare il suono quando lo si comprime, cosa che altri pedali più economici come il Boss CS3 Compression Sustainer non fanno.. Questo pedalino propone 3 semplici potenziometri per regolarne l'uso, che facilita di molto il suo settaggio e permette il suo utilizzo anche a chi non è molto esperto di compressori. I tre potenziometri sono Comp, da cui regolare il grado di compressione, che gestisce in automatico attack, release e threshold, EQ da cui regolare o correggere l'equalizzazione e Volume con cui far combaciare il volume dell'effetto a quello del suono non effettato. Internamente, oltre ad avere tutti componenti di qualità, possiede due interruttori: uno per disabilitare il potenziometro dell'equalizzazione se si vuole proprio evitare di far passare il segnale per quel potenziometro e uno per abilitare un hi-cut filter per migliorare il suono generale se si utilizza spesso il compressore prima di una distorsione high gain, come ad esempio il Suhr Riot, e non si vogliono generare troppi feedback. Il led di accensione ci segnala anche il grado di compressione quando l'effetto è acceso, diventando verde in assenza di compressione, giallo quando la compressione inizia ad agire e rosso quando il livello di compressione del segnale è alto. Questo pedale può essere alimentato tramite batteria interna oppure tramite alimentatore esterno a 9 volt con assorbimento a 15 mA (su internet in molti affermano di alimentare il pedale con voltaggi più alti ma sul manuale del Diamond non è segnalata questa possibilità).

Il Diamond Compressor veniva utilizzato anche per basso e la Diamond ha proveduto a crearne una versione apposita, il Diamond Bass Compressor, che differisce dall'originale per le frequenze migliorate appositamente per il range del basso e l'aggiuna di uno switch esterno per modificare la frequenza centrale del potenziometro Eq da 900 a 250 Hz, al fine di poter regolare a piacimento e con più esattezza l'equalizzazione.
Esiste sul mercato un suo clone economico, il Mooer Yellow Comp, ma dubito fortemente che riesca a mantenere la trasparenza e la qualità dell'originale..

diamond compressor jr 350Nel 2016 è stata introdotta sul mercato una nuova versione di questo pedale, chiamata Diamond Compressor Jr, più compatta dell'originale e della dimensione di un pedale standard. Questa nuova versione utilizza componenti miniaturizzati e forse di qualità leggermente inferiore in confronto alla versione precedente, e al suo interno non sono presenti gli switch per bypassare il potenziometro dei toni e per attivare il filtro passa alti. Il suono dei due pedali è uguale più o meno al 95%, trovo la versione compatta un filo più aggressiva della precedente, ma nulla di percettibile a meno che i due pedali non vengano testati insieme.

Ho inserito questo magnifico compressore in pedaliera per poter migliorare la risposta della chitarra a segnale pulito, impostando la compressione a livelli molto bassi, così da non avere mai note singole che non si sentano. Avendolo impostato in questa maniera posso tranquillamente lasciarlo acceso sempre, indipendentemente dagli altri pedali che sto utilizzando o dalle canzoni che sto suonando.

Pedali e chitarre IN VENDITA

pool 293Ti interessa il pedale di cui hai appena letto la recensione? E' possibile che io lo abbia in vendita sulla mia pagina di mercatino musicale quindi vai a dare un'occhiata!

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.