Recensione del pedale Boss DS-1 Distortion

Il .

Voto: 2/5 - Una distorsione molto fredda

boss-DS1-distortion-350

Il Boss DS1 Distortion è uno dei primi pedali creati dall'azienda Boss e forse uno dei più venduti a livello mondiale. I controlli che presenta sono le tre classiche manopole di un distorsore: Level, da cui regolare il livello generale dell'effetto, Tone da cui regolare l'equalizzazione e Dist, da cui regolare il grado di gain del pedale.
Il pedale è stato immesso sul mercato nel 1978 ed è attualmente ancora in produzione! Gli esemplari prodotti prima del 1997 devono essere alimentati tramite alimentatore esterno a 12 volt, mentre quelli prodotti dopo tale periodo possono essere collegati tranquillamente a un classico alimentatore a 9 volt con assorbimento a 4 mA. Entrambe le versioni possono ovviamente essere alimentate tramite batteria interna a 9v.
Possiedo una recente versione di questo pedale e trovo la sua distorsione molto fredda e poco dinamica, ruvida, senza armoniche.. insomma non mi piace per niente. Su internet mi è capitato di leggere di gente innamorata del DS1 e di altra che invece acclama a gran voce le vecchie edizioni schernendo quelle contemporanee. Non ho mai avuto occasione di provare i vecchi modelli ma mi sento di sconsigliare vivamente quelli in commercio ora, soprattutto se si vuole utilizzare il distorsore in un contesto dove sono importanti i fraseggi di chitarra (rock, alternative, blues, ecc..). Se si vuole dare espressione e spessore al proprio sound bisogna rivolgersi sicuramente verso altri pedali: per la linea Boss consiglio il Boss SD-2 Dual Overdrive, mentre se si vuole spaziare tra altre marche, il Fulltone OCD oppure il ProCo Rar Vintage Reissue.
Di recente è uscito il Boss DS-1x Distortion, versione digitale e più accorta che promette di soddisfare in maniera più completa il chitarrista, anche se costa più del doppio di quella standard. C'è anche da dire che il DS1 usato si riesce a reperire intorno alla cinquantina di euro e che quindi si potrebbe fare la pazzia di acquistarlo anche solo per provarlo e al massimo rivenderlo allo stesso prezzo.

Sono rimasto scioccato quando sono venuto a conoscenza che il Boss DS1, insieme al Boss DS-2 Turbo Distortion, sono la distorsione principale utilizzata da John Frusciante, (ex) chitarrista dei Red Hot Chili Peppers. Ancora oggi mi chiedo come sia possibile, ma come si sa, i gusti sono gusti.

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.