Recensione del pedale EHX Soul Food

Il .

Voto: 5/5 - Overdrive limpido, utilizzabile anche come clean booster

ehx soul food 350L'Electro Harmonix Soul Food è un overdrive molto interessante, creato nel 2013 dalla EHX come replica del famosissimo e osannato Klon Centaur, overdrive prodotto artigianalmente da Bill Finnegan tra il 1994 e il 2000 nel suo appartamento.

La storia del Klon Centaur e della nascita del Soul Food.

Il Klon Centaur è stato il risultato della ricerca di un metodo per poter far suonare gli amplificatori a volumi bassi ma con lo stesso suono di come se fossero settati a volumi più alti. Al tempo esistevano molti overdrive che potevano svolgere questa funzione, tra i più conosciuti il Boss SD-1 Super Overdrive e l'Ibanez TS9 Tube Screamer, ma quasi tutti aggiungevano anche il proprio colore al suono della chitarra e dell'amplificatore. Il Klon Centaur fu invece studiato appositamente per non applicare alcun colore e quindi per non modificare il timbro originale della nostra strumentazione.

La Electro Harmonix ha deciso di cimentarsi nella replica del Klon Centaur dopo essere stata spronata più volte dai propri fan e clienti, e invogliata anche dal clamore che questo pedale ha suscitato negli ultimi anni a causa del suo prezzo di mercato che in quest'ultimo periodo è andato alle stelle: si pensi che attualmente sui principali siti di vendita online il suo prezzo più basso si aggira intorno ai 1800 euro, cifra assolutamente proibitiva considerando anche che i componenti interni sono ancora in produzione e quindi il circuito è ancora totalmente replicabile. Esiste anche una nuova versione chiamata Klon KTR Centaur, di color rosso carminio, prodotta dallo stesso creatore della prima versione, Bill Finnegan, contenente praticamente lo stesso circuito del Soul Food e con dimensioni del box metallico un po' più ridotte dell'originale, al prezzo di 399 euro (troppo!).
La EHX ha creato un ottimo pedale e lo propone sul mercato ad un prezzo modico che attualmente si aggira intorno agli 85 euro nuovo, rendendolo una vera e propria alternativa economica all'originale. Come ovvio che sia, sono stati utilizzati componenti miniaturizzati (esattamente come la nuova versione rossa del Klon Centaur) per poter far stare tutto il circuito all'interno di un pedalino di dimensioni standard da una unità. Vedendo qualche video su youtube dove vengono paragonati i suoni del pedale originale e del Soul Food devo dire che sembra davvero che i due pedali suonino identici!! Purtroppo non potrò fare questo test personalmente a meno che non trovi qualcuno disposto a prestarmi il pedale originale.

La mia esperienza.

Il Soul Food possiede tre potenziometri tipici di un overdrive: Volume con cui regolare il livello del segnale, Drive con cui impostare il grado di gain e Treble con cui correggere eventualmente la risposta delle frequenze alte. All'interno del pedale, posizionato di fianco allo switch on/off troviamo anche un piccolo switch che permette di impostare a piacimento la funzione buffer / true bypass quando il pedale è spento, ottimo accorgimento! Il pedale può essere alimentato tramite batteria interna a 9 volt oppure esternamente tramite alimentatore standard a 9v con assorbimento a 22 mA. La Electro Harmonix ha creato anche una versione del Soul Food dedicata al basso, di colore nero e chiamata Bass Soul Food, che oltre alle funzioni già spiegate permette la miscelazione del segnale pulito con quello effettato tramite un potenziometro aggiuntivo e possiede anche un piccolo switch per abbassare il segnale di 10 db e permettere ai pickup attivi di suonare meglio.

klon centaur gold 180

La manopola del Volume del Soul Food riesce a fornire fino a 20 db di guadagno e in totale trasparenza quindi risulta essere un ottimo pedale per saturare gli amplificatori oppure per boostare altri pedali, anche se vari booster di qualità riescono a fornire anche 30 o quasi 40 db, come il Fulltone Fat Boost, ma in questo caso il prezzo è quasi raddoppiato e quasi mai si ha necessità di arrivare a tanti db di guadagno.
Il potenziometro Drive non fornisce molto gain, questo permette di avere a disposizione moltissime sfumature di saturazione e agire millimetricamente su di ognuna, ti ricordo infatti che la funzione principale per cui questo pedale è stato creato è un'altra. Questa "lacuna" viene comunque totalmente colmata dalla perfetta compatibilità con gli altri pedali e quindi con altri overdrive o distorsioni da poter boostare.
Il potenziometro Treble è dedicato unicamente alla regolazione delle frequenze alte e a metà corsa mantiene inalterati i toni fornendo un suono flat.

Sul mercato si può trovare la modifica "Meat & 3" del produttore americano JHS che, tramite l'introduzione di un potenziometro laterale (da non confondere con la mod "Shamrock" a 2 switch), permette di modificare l'equalizzazione delle frequenze basse, e tramite l'introduzione di uno switch si possono scegliere ben tre diversi stage di clipping, aumentando progressivamente il livello generale di gain e sfruttando così al massimo i diodi al germanio interni.

Come già detto, la caratteristica del Soul Food è quella di poter saturare il nostro amplificatore o di boostare il segnale lavorando in totale trasparenza senza alterare il timbro originale della nostra strumentazione, quindi indipendentemente dai settaggi di Drive e Volume che andremo a impostare, otterremo sempre la saturazione naturale del nostro amplificatore. Il merito di questa caratteristica risiede nel cuore del pedale: un circuito interno che raddoppia il voltaggio da 9 a 18 volt e, come risaputo, più i pedali lavorano a voltaggio alto e meno intaccano l'omogeneità del suono dello strumento. Per fare un esempio, l'ottimo equalizzatore parametrico WMD Parametric Eq è stato progettato per poter essere alimentato fino a 24 volt, mentre l'egregia distorsione Fulltone OCD può essere alimentata fino a 18.

In conclusione il Soul Food sembra veramente un pedale eccezionale, che consiglio di provare a chi necessita di un booster di qualità volendo però spendere il giusto, in più il suo drive è molto soft e devo dire che mi piace particolarmente per suonare fraseggi a cui voglio aggiungere solo una lieve punta di overdrive. Tra gli utilizzatori del pedale originale troviamo artisti del calibro di Ed O'Brien, chitarrista dei Radiohead, John Mayer e Jeff Beck.
Nel 2017 lo inserisco felicemente in pedaliera al posto del Boss SD1 Super Overdrive, pedale che mi ha accompagnato per quasi 15 anni!

Pedali e chitarre IN VENDITA

pool 293Ti interessa il pedale di cui hai appena letto la recensione? E' possibile che io lo abbia in vendita sulla mia pagina di mercatino musicale quindi vai a dare un'occhiata!

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.