Recensione del pedale Boss OD-3 Overdrive

Il .

Voto: 3/5 - Un overdrive affidabile e dal suono classico!

boss-od3-overdrive-350

Il Boss OD3 Overdrive è uno dei pedali di punta della Boss, versione evoluta del Boss OD1 Overdrive, il primo pedalino overdrive mai creato! Il pedale è stato immesso sul mercato nel 1997 ed è tuttora in produzione. Si tratta di un pedale molto intuitivo che dispone di tre semplici potenziometri: Level che ci permette di regolare il volume del segnale, Drive che ci permette di regolare il grado di saturazione dell'effetto e Tone che controlla l'equalizzazione.
Il pedale può essere alimentato tramite batteria interna a 9 volt oppure tramite alimentatore esterno a 9 volt con assorbimento 8 mA.

In confronto al Boss SD1 Super Overdrive l'OD3 risulta più pacato, anche se di poco. L'overdrive che genera è molto caldo e fedele, il potenziometro del drive è abbastanza dinamico e permette di ottenere diversi timbri di overdrive. Credo che l'aggettivo "classico" sia proprio azzeccato e mi dà l'idea di un pedale che non deve dare supporto a nessuno: deve essere utilizzato unicamente come overdrive, da solo o al massimo insieme ad un booster che gli dia un minimo di gain in più. Il suo lato negativo è sicuramente il prezzo, il doppio rispetto al pedale SD1 Super Overdrive, cosa che non riesco assolutamente a giustificare, inoltre è più morbido ma meno versatile del Boss BD2 Blues Driver.

Il Boss OD3 Overdrive mi piace molto, l'ho anche inserito in pedaliera per qualche anno per poi sostituirlo nuovamente con l'SD1, poiché suonando un genere alternative non ho particolari esigenze legate alla timbrica o fedeltà dell'overdrive e con quest'ultimo ho sempre avuto più feeling! In caso di dubbio provali entrambi perché sono veramente due pedali diversi.

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.