Recensione del pedale effettidiclara Petra dist'o fuzz V2

Il .

Voto: 3/5 - Fuzz abbastanza versatile ma con qualche limitazione

effettidiclara petra v2 350Il pedale Petra è un fuzz artigianale creato da "effettidiclara", un piccolo laboratorio di progettazione e costruzione di effetti per strumenti musicali situato in provincia di Roma. Questo pedale genera un suono che spazia tra una distorsione e un fuzz. Per non creare malintesi ti dico subito che non si può scegliere se utilizzarlo unicamente come distorsione o come fuzz, cioè non c'è uno switch o un potenziometro che ne permette la scelta come nel caso del Boss OS-2 Overdrive/Distortion, prevalentemente è un fuzz che si può settare in maniera che suoni similmente ad una distorsione, ma l'impronta fuzz non si riesce a eliminare.
Il Petra possiede 3 potenziometri: Vol ci permette di regolare il volume generale del pedale, Tone ci permette di regolare l'equalizzazione della distorsione, S-Ness fino a metà corsa regola il livello di gain, mentre oltre la metà inserisce progressivamente un gate che rendere il suono più particolare. Sulla parte frontale possiede anche uno switch che interviene sulla risposta delle basse frequenze, se posizionato su L il suono sarà più grosso e corposo mentre su H avrà più attacco e suonerà un po' più squillante. Questo switch a mio avviso è utile in base allo strumento che dobbiamo utilizzare (chitarra o basso), oppure se con la chitarra passiamo da un fraseggio normale a un fraseggio più basso di un'ottava. Il pedale può essere alimentato unicamente da alimentatore esterno a 9V standard con assorbimento di 15 mA.

effettidiclara petra v1 180Esistono due versioni del Petra e quella attuale, la V2, è riconoscibile per la presenta di 3 potenziometri sulla parte frontale, anziché due. La prima versione non possedeva infatti la manopola della funziona S-Ness, che era presente solo sotto forma di switch a due posizioni. Per poco tempo era stata creata anche una versione dedicata al basso che a seguire è stata fusa con quella per chitarra per dare origine alla versione 2, attualmente in produzione.

Trovo questo pedale un po' carente di gain, ma per fortuna al contrario di molti fuzz, questo non soffre particolarmente della presenza di altri pedali prima di esso, quindi a mio parere si può tranquillamente utilizzare in quasi ogni posizione della nostra pedaliera, anche preceduto da un booster o un overdrive da utilizzare per boostarlo un po'. Sicuramente un potenziometro dedicato unicamente alla regolazione del gain non sarebbe stato male.
Il cantante e chitarrista dei Verdena, Alberto Ferrari, ha utilizzato il Petra V1 per incidere quasi tutto l'album Endkadenz Vol.1 e Vol.2 del 2015, dicendo in un'intervista di averlo utilizzato addirittura come effetto per la voce in certi pezzi. Essendo anche lui un amante dei fuzz e specialmente del Sovtek Big Muff verde proprio come me, non ho potuto fare a meno di cercarne uno usato e provare sulla mia pelle il suo suono. La manopola dei toni è molto reattiva e permette di suonare fraseggi abbassati di un'ottava potendoli equalizzare molto bene, e anche per questo risulta molto adatto come pedale per basso.

Pedali e chitarre IN VENDITA

pool 293Ti interessa il pedale di cui hai appena letto la recensione? E' possibile che io lo abbia in vendita sulla mia pagina di mercatino musicale quindi vai a dare un'occhiata!

Tutti i marchi e le immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Testi: © 2014 - 2019 Copyright Alberto Dessì. Vietata la copia anche parziale.
Note Legali - Privacy - Cookie Policy

facebook youtube Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per il suo funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.